Stabilimenti balneari: riaprire in sicurezza

Il 12 Maggio è stato diffuso il “Documento tecnico su ipotesi di rimodulazione delle misure contenitive del contagio da SARS-CoV-2 nel settore della balneazione e spiagge I punti principali:
  • La distanza minima tra le file degli ombrelloni pari a 5 metri;
  • La distanza minima tra gli ombrelloni della stessa fila pari a 4,5 metri.
Privilegiare inoltre l’assegnazione dello stesso ombrellone ai medesimi occupanti che soggiornano per più giorni. E’ necessaria l’igienizzazione delle superfici prima dell’assegnazione della stessa attrezzatura a un altro utente, anche nel corso della stessa giornata. Sono da evitare le attività ludico-sportive che possono dar luogo ad assembramenti e giochi di gruppo e, per lo stesso motivo, deve essere inibito l’utilizzo di piscine eventualmente presenti all’interno dello stabilimento. Le attrezzature complementari assegnate in dotazione all’ombrellone (ad es. lettino, sdraio, sedia) dovranno essere fornite in quantità limitata al fine di garantire un distanziamento rispetto alle attrezzature dell’ombrellone contiguo di almeno 2 metri; le distanze interpersonali possono essere derogate per i soli membri del medesimo nucleo familiare o co-abitante. Tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sdraie, etc.) ove non allocate nel posto ombrellone, dovrà essere garantita la distanza minima di 2 metri l’una dall’altra.
  • Prenotazione obbligatoria per prevenire l’affollamento negli stabilimenti:
Per consentire un accesso contingentato agli stabilimenti balneari e alle spiagge attrezzate, viene suggerita la prenotazione obbligatoria, anche per fasce orarie. Si raccomanda, inoltre, di favorire l’utilizzo di sistemi di pagamento veloci con carte contactless o attraverso portali/app web. Vanno inoltre differenziati, ove possibile, i percorsi di entrata e uscita, prevedendo una segnaletica chiara.
  • Formazione mirata e dpi tra le misure specifiche per il personale:
Oltre a un’informazione di carattere generale sul rischio da Sars-CoV-2, al personale devono essere impartite istruzioni mirate, con particolare riferimento alle specifiche norme igieniche da rispettare e all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. Va comunque ribadita la necessità di una corretta e frequente igiene delle mani, attraverso la messa a disposizione in punti facilmente accessibili di appositi dispenser con soluzione idroalcolica.   Per maggiori informazioni contattaci a info@polesconsulting.it ed uno dei nostri consulenti ti contatterà al più presto.

Sicurezza D.Lgs 81/08

Servizio Emergenza
COVID-19

Gestire la Situazione in Modo Corretto

Con le attività  non essenziali praticamente ferme dobbiamo utilizzare e sfruttare  il tempo che ci separa dalla fine del lockdown e dalla riapertura per preparare le aziende ad essere più sicure, predisponendo  la sanificazione dei locali ed applicando le giuste misure di sicurezza.

Compila il Form e avrai l’opportunità di parlare gratuitamente con uno dei Nostri Consulenti che ti fornirà suggerimenti utili a gestire al meglio l’emergenza e riceverai una Check List per verificare se stai gestendo la situazione nel modo corretto.

VUOI VERIFICARE
SE STAI GESTENDO L’EMERGENZA NEL MODO CORRETTO?