Agevolazioni Fiscali per Acquisto DPI e altri Dispositivi di Sicurezza

Il recente Decreto “Liquidità” dell’8 aprile 2020, prevede l’estensione all’acquisto di DPI del credito d’imposta già previsto dal Decreto “Cura Italia” per la sanificazione.
Il provvedimento del Governo estende all’acquisto di mascherine e prodotti disinfettanti gli sgravi fiscali già previsti a favore delle imprese per le spese di sanificazione degli ambienti e strumenti di lavoro (art. 64 del DL Cura Italia n. 18/2020).

TIPOLOGIE DI SPESE AMMISSIBILI

  • spese di sanificazione degli ambienti di lavoro;
  • spese di sanificazione degli strumenti di lavoro;
  • spese per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale dei lavoratori;
  • spese per l’acquisto di altri dispositivi di sicurezza dei lavoratori.

Tra i dispositivi di protezione rientrano:

  • Mascherine chirurgiche, mascherine Ffp2 e Ffp3;
  • Guanti;
  • Visiere di protezione e occhiali protettivi;
  • Tute di protezione e calzari;
  • Barriere protettive;
  • Pannelli protettivi;
  • Detergenti mani.

L’agevolazione riconosciuta corrisponde ad un credito d’imposta pari al 50% delle spese ammissibili sostenute fino al 31 Dicembre 2020 per un massimo di 20.000 euro per ciascun beneficiario.
Con ogni probabilità il credito di imposta potrà essere utilizzato in compensazione mediante il modello F24.

 

Per maggiori informazioni contattaci a info@polesconsulting.it e il nostro Staff  ti contatterà al più presto.