Valutazione rischio chimico

(Titolo IX, Capo I del D.Lgs. 81/2008)

CHIEDI DI ESSERE RICONTATTATO GRATUITAMENTE

    Nei luoghi di lavoro, gli agenti chimici pericolosi possono essere presenti normalmente o a seguito di accadimenti accidentali (ad esempio sversamento o rilascio non voluti, incendio o esplosione, reazione anomala, perdite o anomalie degli impianti, …).La valutazione prevede l’analisi delle schede di sicurezza dei prodotti chimici e la determinazione dell’indice di rischio in base ai quantitativi utilizzato ed alla tipologia di esposizione.Le schede di sicurezza devono essere aggiornate al Regolamento CLP.La valutazione andrà rivista  in caso di modifiche nelle sostanze utilizzate o dei processi produttivi.