RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione)

CHIEDI DI ESSERE RICONTATTATO GRATUITAMENTE

    E’ un obbligo del  datore di lavoro incaricare un RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione). In alcuni casi il datore di lavoro può svolgere autonomamente tale ruolo (Allegato II al D.Lgs. 81/08), negli altri casi dovrà rivolgersi ad un professionista che soddisfi i requisiti previsti dall’art. 32.

    Tutti i nostri consulenti hanno i requisiti previsti dal Testo Unico D.Lgs 81/2008 e smi necessari per poter essere nominati RSPP/ASPP dal datore di lavoro di qualsiasi tipologia di organizzazione aziendale.

    I compiti dell’ RSPP:

    • individuare i fattori di rischio presenti nell’azienda, alla valutazione dei rischi e all’individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro;
    • elaborare le misure preventive e protettive ed i relativi sistemi di controllo;
    • elaborare procedure di sicurezza per le attività aziendali;
    • proporre programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
    • partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e alla riunione periodica;
    • fornire ai lavoratori informazioni in materia di sicurezza e salute negli ambienti di lavoro come previsto dall’art. 36 del D.Lgs 81/2008

    Affiancamento agli Rspp aziendali

    Offriamo  un servizio completo di assistenza, consulenza e  compilazione/stesura di tutta la documentazione necessaria ad adempiere agli obblighi di legge in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro.

    Assunzione Incarico ASPP (art.32 c.1 D.Lgs.81/08)

    L’Rspp per svolgere i propri compiti potrà essere affiancato da Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP).

    Tutti i nostri consulenti hanno i requisiti previsti dal Testo Unico D.Lgs 81/2008 e smi necessari per poter essere nominati RSPP/ASPP dal datore di lavoro di qualsiasi tipologia di organizzazione aziendale.